Il ritorno del Lanterna

Verde

  o il team up che tutti si aspettavano

Articolo di Santo Balastro

 

Dopo quasi quattro anni dal debutto del nuovo Lanterna Verde, molti lettori reclamavano ancora il ritorno del Corpo delle Lanterne Verdi e di Hal Jordan in particolare.

Considerato il più grande tra i portatori dell'ANELLO DEL POTERE di tutti i tempi, è stato trasformato dalle eminenze grigie della DC in un criminale assassino, responsabile della distruzione del Corpo delle Lanterne Verdi, virtualmente nel giro di una manciata di numeri. I fans del crociato di Smeraldo si sono visti cambiare l'universo in un affrettato arco narrativo. Ora ritorna, in occasione del n 100 della serie, sebbene solo per pochi (7) numeri e neppure nella sua ultima incarnazione. Vedremo (ma forse mai in Italiano) un giovane Hal , ancora senza esperienza, prelevato dal passato e portato nel suo futuro, il nostro presente.

(Se non l'avessimo già letta in Iron man un anno fa, la trovata poteva essere geniale.)

La miniserie con il ritorno d Hal Jordan "Emerald Knights" ci terrà compagnia per l'estate , dato che G.L. diventa quindicinale per 3 mesi . Nel no. 101 Kyle Ryner deve dire a Hal della distruzione di Coast City e della sua trasformazione in Parallax e della sua morte. Nel n. 102 Hal deve fare i conti con la sua posizione e con le azioni fatte dalla sua più vecchia persona, ritornano Carol Ferris e Tom Kalmaku e si scontra con Kalibak. Hal sarà protagonista anche di vari cross over, con il nuovo Green Arrow, con Captain Marvel e sarà accolto a braccia aperte dalla Lega della Giustizia , provocando non pochi dubbi sul proprio ruolo a Kyle. E poi gran finale : Hal Jordan contro un redivivo PARALLAX nello scontro finale : Guy Gardner e Jhon Steward sono già sconfitti e resta solo Kyle a poter fermare i due contendenti. ( Che poi sono la stessa persona, ma una volta nell' universo DC non c'era una legge che impediva di essere in due posti contemporaneamente e trasformava il dislocato temporale in un fantasma ?) .


E finalmente sapremo se è più grande Kyle o Hal .



Questo quesito di Kyle contro Hal naviga su Internet da 4 anni . Alcuni dicono che DC ha fatto la cosa giusta, poiché le vendite di Lanterna Verde sono risalite da quelle degli anni di Hal Jordan. Altri hanno accettato il cambiamento perché su Hal non c'erano più storie interessanti da raccontare ; era intorno ai 45, le sue relazioni erano raramente problematiche e la sua carriera come un pilota collaudatore davvero non era tanto eccitante quanto sembrava. ( Hal fondamentalmente conduceva aerei a reazione, subiva incidenti e non moriva.) Ormai aveva fatto tutto , visto tutto, non poteva essere sorpreso o emozionato dalle sue imprese. Anche la sua occupazione come trainer di nuove Lanterne Verdi non aveva dato linfa nuova al personaggio, che indubbiamente manteneva il suo fascino tra i vecchi lettori ma non riusciva ad agganciarne di nuovi.

Ma c'è modo e modo per calare il sipario su un personaggio già troppo sfruttato. I vecchi ammiratori che seguivano Hal Jordan da decenni e che lo sentivano vicino come una persona reale, che ne hanno condiviso gioie e dolori, si sono ferocemente adirati per il modo come un personaggio, che era stato così bene costruito lungo gli anni , sia stato distrutto improvvisamente in un frettoloso e retrivo trucco di marketing. Si può anche dire che la DC è libera di fare ciò che vuole perché ha i diritti del personaggio, con buona pace dei vecchi lettori ma questo non ci impedisce di parlarne ancora.

La faccenda delle "vendite scarse allora/ buone ora", purtroppo è vera. Nessuno mette in discussione che le tirature sono risalite rispetto a quando la testata di GL era intorno ai numeri 30 e 40 . Comunque, questo non è dovuto soltanto al cambio di personaggio dietro la maschera di smeraldo ; è dovuto soprattutto al cambio dello scrittore! Come autore, Gerard Jones è piuttosto bravo nella caratterizzazione e nel dialogo, come ha dimostrato in molti racconti della Lega della Giustizia d'Europa e la mini-serie di Elongated Man, disegnata da uno splendido Parobeck, ma le sue trame sono solo di quando in quando interessanti e quasi mai eccitanti. Per ogni storia o arco veramente valido, c'è una mezza dozzina di numeri di GL che sono così noiosi da poter essere dimenticati in fretta. I lettori americani sono quasi unanimi nel giudicare Gerard Jones su una china discendente. Faceva una metà del lavoro sulla Lega Giustizia Europa (più tardi Internazionale). Dalla cancellazione di quella testata coincidente con Ora Zero nel 1994, ha preso le redini della JLA. La Lega della Giustizia Americana era stata un titolo disuguale da quando l'era Giffen/ Dematteis era finita; Jones ha preso controllo dell'enorme casino e ha completamente affondato il supergruppo. La DC si è vista costretta ad azzerare la serie della sua squadra più rappresentativa e affidarla al mitico Morrison con i risultati che tutti abbiamo sotto gli occhi.

Torniamo a Lanterna Verde. Originalmente, Jones doveva essere lo scrittore per il 50esimo numero di GL, e molti di suoi piani apparivano interessanti davvero. Le sue idee per i n. 48-50 avrebbero segnato anche un grande cambiamento nella saga della Lanterna Verde. Ecco un breve riassunto:

I Guardiani dell'Universo ritornano dal loro lungo esilio. Assieme alle loro mogli, le Zamarons, un nuovo gruppo di Guardiani ritorna ad Oa e dichiara i "vecchi" Guardiani dei primi 50 numeri degli impostori che progettavano di usare le LV come agenti del caos. I "vecchi" Guardiani accusano i nuovi di essere loro gli impostori al servizio della tirannia dell'ordine. Le Lanterne Verdi sono indecise su quale gruppo seguire. Il gruppo più consistente segue la fazione dei nuovi, con a capo un ringiovanito Sinestro, che trasforma il corpo in un gruppo paramiltare e comincia un programma di spietate azioni di forza.
Hal, comunque, è convinto che l'altro gruppo sono i Guardiani veri e deve opporsi a tutti gli altri membri del CLV. Avremmo avuto così il nostro eroe Hal Jordan contro il Corpo della Lanterna Verde al completo! Idea sempre valida anche se forse già sfruttata (Vedi ad es. la storia in GL(1a) n. 150 inedito in Italia ) . Jones poteva trovare sicuramente un modo per rendere il racconto noioso , ma l'idea intriga certamente. Erano previsti altri colpi di scena, Kilowog avrebbe combattuto a fianco di Sinestro contro Hal, Star Sapphire sarebbe divenuta una preziosa alleata del nostro eroe, le Zamarons avrebbero dato alla luce i frutti della loro unione con i Guardiani. Alla fine si sarebbe scoperto che i nuovi Guardiani erano solo manifestazioni di Entropia un cattivone supercosmico agente del Caos che vuole ridurre l'universo in una disordinata massa senza vita, Hal sarebbe venuto a sapere che la morte di suo padre non fu accidentale ma che c'era dietro lo zampino dei "vecchi" guardiani, i suoi poteri cambiano : non ha più bisogno dell'anello e dopo aver sconfitto Entropy e riportato la fiducia delle LV nei vecchi guardiani, decide di non servirli più .

Comunque, i piani di Jones per Hal Jordan non sono stati ritenuti abbastanza drastici dalle alte sfere. Si decise che Jones doveva andarsene e che uno scrittore nuovo prendesse in mano la sfortunata serie. Ora, qui ci troviamo nella pura supposizione. Qualcuno alla DC aveva decretato che Hal sarebbe diventato cattivo e cercava una persona per scriverlo o bastava appena qualche cambiamento e Dooley e/o Ron Marz hanno voluto invece una nuova Lanterna Verde? Ci doveva proprio essere un Crepuscolo di Smeraldo? Doveva essere Ron Marz, uno scrittore completamente digiuno del personaggio di Lanterna Verde, senza interesse per Hal Jordan, uno scrittore a cui si è dovuto dare un mese per studiare il personaggio perché conosceva così poco di lui? Non c'era nessun altro disposto a prendere Hal Jordan e portarlo in nuove direzioni ? non bastava farlo morire da eroe come già successo a Superman, Freccia Verde e Flash ( Barry Allen ), senza l'infamia della colpa ?

E questo Kyle il nuovo Lanterna Verde, possibile che non si poteva fare di meglio che il solito giovane bianco inesperto, un po' grundge, un po' Beverly Hills, con un lavoro precario, un rapporto affettivo precario, una relazione con la mamma precaria e una cultura precaria? Cosa lo distingue da un Peter Parker o da un Firestorm? certo, Marz è stato bravo nella caratterizzazione delle insicurezze interiori del personaggio, ha saputo ben raccontarne gli affanni, ci ha mostrato quanto gli pesasse in termini di responsabilità l'eredità subita, ma quanto c'è di veramente innovativo e genuino nel personaggio? e inoltre, quanta azione cosmica abbiamo visto? ben poca e quasi sempre Kyle era accompagnato da altri eroi come i New Teen Titans o le Darkstars.

La sua origine poi non ha alcun senso. Già altre volte il ruolo del Lanterna Verde del nostro settore era stato tolto ad Hal Jordan e dato ad altri: Guy Gardner e Jhon Steward, perché Ganthet, l'ultimo guardiano ha preferito consegnare un arma così potente come l'anello ad un emerito sconosciuto? E se i due precedenti sostituti non erano disponibili non si poteva utilizzare una donna come Carol Ferris o un veterano come Alan Scott ?

E perché distruggere il corpo delle Lanterne Verdi per poi riproporlo nel futuro del XXX secolo ?

Certo, Kyle ha i suoi sostenitori: è un personaggio fresco, con poco background, ancora da scoprire, con l'espressione di chi è l'ultimo arrivato e che ha potenzialità da vendere, sta crescendo in un mondo di supereroi che ancora lo mettono in soggezione, può avere nuovi e vecchi nemici, può veramente andare in posti inesplorati e sembra che rimarrà per lungo tempo nei panni del crociato di smeraldo, ma in ogni caso e senza dubbio Hal Jordan rimane il più grande di tutti e i suoi fans esigevano a gran voce un ritorno. La DC è stata costretta a riportarlo con un trucco di marketing ancora più affrettato del precedente.

Forse alla fine Kyle riceverà una sorta di benedizione da parte di Hal che ne legittimerà il ruolo anche davanti ai fans pù incalliti o forse no. Forse si faranno numeri o albi retrospettivi per calmare le folle inferocite o forse no. Per ora accontentiamoci di questi 7 numeri , delle apparizioni in JLA Year one e in LEGENDS of DC universe e lunga vita ad HAL JORDAN !!.

 

Alla prossima rinascita del personaggio !

 

 


All scanned artwork is ™ and © DC Comics


Indice Archivio Recensioni News Forum
Talent Scout Articoli La bottega Orrori Top Model Redazione