PARADE (WITH FIREWORKS) 1

[Image: 080505parade-w-fireworks-01.jpg]PARADE (WITH FIREWORKS) 1
Testi e disegni di Mike Cavallaro
28 pagine, spillato, 16.8×25.7, colore, $ 3.50
Image Comics

In una riuscita chiave cartoonesca, Mike Cavallaro fotografa una vicenda drammatica accaduta nel sud dell’Italia pre-mussoliniana. Una lettura discreta ma di poca sostanza.

articolo di : Fabio Graziano
Nella Calabria fra le due Grandi Guerre, in un paesino da cartolina, la crescente rivalità tra comunisti e fascisti trasforma una innocua festa di paese in una parata con… inusuali fuochi d’artificio. E Paolo, emigrante al ritorno in Italia dagli States, ritrova ad attenderlo nella terra natale il peggio di quella Chicago da cui è fuggito.
È strano vedere raccolto questo racconto sotto l’etichetta Shadowline della Image. Perché con i fumetti solitamente pubblicati dall’imprint-ombrello di Jim Valentino, imbarazzanti paccottiglie di genere super-eroico, quest’albo non ha in comune proprio nulla. Il morbido stile cartoon di “Parade (with Fireworks)” ricorda, piuttosto, i film animati di Enzo d’Alò. Più che a pellicole come “La Freccia Azzurra”, la storia di Mike Cavallaro, ispirata a una vicenda realmente accaduta, si avvicina però al filone nostrano della fiction e del cinema di mafia.
Onestamente, non credo che un lettore italiano possa risultare gran che affascinato dalla trama di “Parade (with Fireworks)”. Per uno straniero, il sapore “esotico” della Calabria dei tardi anni ‘20 può senz’altro costituire un appeal sufficiente. Tanto più che l’atmosfera ed il sapore di quel periodo sono resi con successo da Cavallaro, che gestisce il racconto con buon ritmo fin dall’inizio, arricchendo la storia come meglio può. Ugualmente, il tutto non pare molto più che un aneddoto gonfiato. Uno di quelli che, come è accaduto all’autore, i più fortunati tra noi si saranno sentiti raccontare di persona dai propri nonni. O che, al peggio, avranno visto passare sulle televisioni nazionali in una puntata di qualche miniserie di taglio storico.
Resta comunque il piacere di avere scoperto un autore sicuramente da tenere d’occhio, soprattutto per tutti gli amanti del lavoro di artisti come Darwyn Cooke o Kyle Baker.

 

Immagini e marchi registrati sono © dei rispettivi autori e degli aventi diritto e vengono utilizzati su Glamazonia.it esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi