SANDMAN 30th Anniversary: “Brief Lives” (Brevi vite) di Neil Gaiman

Dopo l’introduzione del fondatore di Glamazonia, Marcello Vaccari, iniziamo con gli articoli dedicati ai Trent’anni di Sandman.

Mario B.


 

Rilettura di “Brief Lives” di Neil Gaiman

alla luce di uno studio sul “Paradise Lost” di John Milton.

Di Fabio Ciaramaglia

 

A volte, non lo si può negare, il caso è molto amico di chi, per passione o per professione, studia dei testi più o meno letterari.
In un freddo e uggioso week-end novembrino, con concentrazione forte ma alterna, come mio solito, mi sono ritrovato a rileggere la graphic novel Vite Brevi (The Sandman: #41-49).
Avevo già letto il suddetto volume in inglese, ma, nonostante una più che sufficiente padronanza della lingua, parecchie cose erano restate per me oscure. Tuttavia, anche dopo averlo letto in traduzione, non certo per demerito dei traduttori o dell’autore Neil Gaiman, sono rimasto ancora perplesso su alcuni passi. Infine, pensai che mi sarebbe venuta incontro la eccellente intro-post-fazione di Peter Straub, ma purtroppo essa ha alzato più quesiti irrisolti che risposte.
Il volume ha una trama alquanto lineare ma che è anche molto ben strutturata. Essa è molto semplice: Delirio, la più giovane degli Endless (Infiniti), decide di trovare suo fratello Distruzione, che aveva a sua volta deciso di abbandonare le sue responsabilità; cerca quindi di coinvolgere la sua famiglia ricevendo secchi rifiuti da Desiderio e Disperazione, ma un disinvolto acconsento dal fratello maggiore Sogno. Nel momento in cui la ricerca inizia, alcune difese preparate da Distruzione iniziano ad uccidere le persone che una volta lui aveva conosciuto e che avrebbero potuto essere utili a ritrovarlo. Dopo un momento di incertezza (come suo solito) e di ripensamento, Sogno torna a cercare Distruzione insieme a Delirio e scopre che per trovarlo, dovrà sentire il responso di un oracolo. Tuttavia l’unico oracolo che può conoscere dettagli riguardanti gli Endless è uno di famiglia, il figlio di Sogno, Orfeo. Costui, in una saga precedente, dopo aver tentato di riprendere l’amata Euridice dal Regno dei Morti e aver fallito, fu decapitato dalle Baccanti (in Sandman Special #1), ma la sua testa ha continuato a vivere per secoli (vedi Sandman #29). Il punto nodale della vicenda è che Sogno aveva promesso di non rivedere più suo figlio, reo di non aver capito la sua funzione di mortale; e ora, in cambio dell’informazione, Orfeo chiede a suo padre di togliergli la vita e donargli quell’eterno riposo tanto agognato. Dopo di ciò avviene l’incontro fra Sogno e Distruzione, con qualche battuta astrusa di Barnaba, suo cane parlante, e della sconvolgente Delirio. Il libro quindi si chiude com’è iniziato, con il custode del tempio in cui era Orfeo che pensa che sarà una bella giornata, con Sogno che è disperato (all’inizio per l’abbandono di Thessalie, alla fine per ciò che ha dovuto fare ad Orfeo), all’insegna della più evidente (e fittizia, a mio avviso, perché invece molte cose sono cambiate) ciclicità. Passiamo però attraverso il pensiero di Desiderio, l’androgina sorella di Sogno, che ha ottenuto un suo precedente scopo, quello di far versare a suo fratello sangue di famiglia. Ciò si rivelerà distruttivo perché sarà una delle principali cause della mor
te di Sogno, avvenuta nella penultima saga della serie. Nonostante la linearità della trama, essa è lunga; eppure non oso immaginare cosa sarebbe successo se invece di un romanzo grafico il tutto fosse stato scritto come romanzo normale con i suoi fiumi di parole.

Dopo l’accenno alla trama, è d’obbligo la mia spiegazione su ciò che intendevo sull’amicizia del caso. Il caso ha voluto che, fra il giovedì e il venerdì di quella stessa settimana, mi ritrovassi a seguire delle lezioni universitarie sul Paradise Lost (1667) di John Milton e, essendo allo stesso tempo un esaltato e un visionario, non ho potuto fare a meno di trovare delle analogie. L’analisi partiva dal libro IX dell’opera, quello della Caduta di Adamo ed Eva dal Giardino, ma si allargava a tutta l’opera e a tutto il periodo della sua stesura e diffusione.

All’inizio dei tempi vi fu la Creazione e subito dopo la Caduta. Viviamo un intermezzo chiamato Età dell’Oro. In base a questo si capisce una cosa fondamentale: Delirio era stata Diletto (o Delizia, Delight in inglese) proprio in quell’Età dell’Oro, età in cui gli Uomini (solo due invero) erano felici e non afflitti da altri bisogni se non quello di amarsi. Eppure nel Giardino di Milton ci sono altri bisogni, come quello di ripulirlo dalla wilderness che gli è intorno. Eva inizia a sentire fortemente, anche troppo forse, questo bisogno, e inizia, lentamente (anche perché Satana ha già iniziato ad agire su lei attraverso un… sogno), il suo cambiamento. “Sulla morte e sul cambiamento” recitava il titolo dell’analisi di Straub, ma chiunque abbia una conoscenza seppur minima del Paradise Lost può capire che un titolo del genere poteva andare bene anche per un’analisi su Milton.

Il cambiamento principale, dopo il Peccato Originale, è la trasformazione da “creature di Dio” in “creature umane”, esposte alla libertà, alla responsabilità, alla emancipazione, alla mortalità. Dopo aver mangiato il frutto dell’Albero della Conoscenza, Eva ha mangiato la morte, ma ancora non lo sa. Quando lo mangia il suo Destino è già segnato. Quando lo mangia la sua Morte nasce. Quando cadranno, il Sogno di tornare nasce, di ricostruire ciò che è stato distrutto. E di lì il Desiderio e la Disperazione, e il Diletto di prima che diviene Delirio, forse l’unico reale modo dell’Uomo di ricordare il suo passato mitico. E’ il caso di rilevare che la parola “Delight” compare numerose volte all’interno del libro IV del Paradise Lost (parallello per alcuni temi al libro IX). In quel libro spicca anche l’invidia di Satana che decide di tentare gli umani. L’invidia ha due forme: Disperazione e Desiderio (anche queste due parole sono frequenti). Da tutto questo sembra proprio che Gaiman abbia preso spunto da Milton, o comunque dalla Genesi, per i suoi Endless.
In quel momento dunque nascono gli Endless. Con il Peccato di Eva, c’è la rottura della Divinità in tanti piccoli Demiurghi, anche essi esposti al tempo, non più ciclico, ma storico e irreversibile. GliEndless non sono Dei; sono semplicemente quasi-eterni, ma, parafrasando Morte, nessuno vive poco o tanto, ciascuno vive una vita. Eva, mangiando il Frutto della Conoscenza, ha mangiato quella che è la conoscenza finale, quella della Morte, quella che noi Mortali possiamo conoscere per metafora, ma non davvero: come diceva Amleto “Morire, dormire, forse sognare…”. Ebbene, Distruzione, che ha rinunciato alla sua responsabilità (guarda caso, proprio nel XVII secolo…) per seguire un proprio percorso di conoscenza, alla fine del libro parte per le stelle pensando che la sua morte è vicina perché ha ormai conosciuto quasi tutto; e dalla morte, ovviamente, lui si aspetta un nuovo cambiamento perché nulla si crea e nulla si distrugge ma il tutto fa parte del tutto. E invece, nella epopea degli Endless, proprio Sogno sarà quello che mori
rà, pensando forse “Sognare, dormire, forse morire…”. E, scusatemi, forse non sarà un caso, in questa epopea, l’unico che conosce e sa tutto, il passato, il presente e il futuro, vive in un Giardino che al centro di tutti i labirinti (e dei Giardini), ha il Libro della Conoscenza legato al polso, ed è cieco. Come Milton.

Bibliografia Minima.

N. Gaiman, J. Thompson, Locke: Sandman Master of Dreams, 41-49, DC Comics (raccolto successivamente in volume con il titolo di Brief Lives). Questi fumetti sono raccolti in volume e pubblicati per la prima volta in Italia dalla Magic Press, Sandman: Vite Brevi, tradotto da Pasquale Ruggiero e Francesco Cinquemani. All’interno delle edizioni in volume vi è la prefazione di Peter Straub che è stata menzionata precedentemente.

John Milton: Paradise Lost. Esiste una discreta (e soprattutto economica) edizione con testo a fronte in italiano pubblicata da Mondadori.


ELENCO ARTICOLO DELLO SPECIALE SANDMAN 30th Anniversary

https://www.glamazonia.it/2018/06/22/1988-2018-sandman-30th-anniversary-introduzione-di-marcello-vaccari/

 

1988-2018: SANDMAN 30th Anniversary. INTRODUZIONE di Marcello Vaccari

INTRODUZIONE:

SANDMAN, Il signore dei sogni

di Marcello Vaccari

Per primo arrivò ALAN MOORE e fece sensazione con il suo SWAMP THING. Lo seguì Jamie Delano e fece lo stesso con John Constantine su HELLBLAZER. Infine giunse NEIL GAIMAN e stupì tutti con SANDMAN. Non è la storia di un evento biblico, ma la sequenza chiave dello sbarco degli autori inglesi nel mondo del Comic Book americano. Questi autori portarono a nuova vita l’asfittica scena dei supereroi, creando, o ricreando, personaggi che non avevano nulla a che spartire con quelli degli altri comics e, fattore assai rilevante, NON volavano e NON vestivano “stupide” calzamaglie colorate. Tutti questi personaggi (con l’aggiunta dell’Animal Man di Grant Morrison) ebbero una enorme risonanza nei media al di fuori del fumetto, soprattutto su riviste che trattano di horror e di musica, ma anche sui quotidiani che sempre più spesso recensivano quelle storie come se si trattasse delle ultime uscite di un qualsiasi genere narrativo. Di questi autori soltanto uno è rimasto fino alla fine alla guida del suo personaggio: Neil Gaiman creatore dello straordinario Sandman, definita da tutta la critica come la migliore serie a fumetti del mercato statunitense. Dal 1991 il nostro ha anche ricevuto una serie enorme di importantissimi premi come migliore scrittore di fumetti: l’HARVEY, l’EISNER e tanti altri (la collana di Sandman è stata premiata a sua volta come migliore serie e migliore ristampa con i suoi trade paperback), ma soprattutto si è meritato il “WORLD FANTASY AWARD” come migliore storia breve per “A midsummer night’s dream” (Sandman N°19 disegni di Charles Vess). Quest’ultimo è da considerarsi un fatto davvero eccezionale, visto che è la prima volta che un fumetto riceve un riconoscimento in una gara con delle opere narrative in prosa, sia pure in un settore ben specifico come quello della Fantasy. E questo la dice lunga sulla qualità dell’operato di Gaiman, che in questa serie riesce forse per la prima volta nell’ambito del fumetto seriale, a coniugare immagini e parole in maniera assolutamente inscindibile. Ci sono fumetti dove la parola sovrasta nettamente l’immagine, rendendoli spesso alquanto noiosi, dall’altra parte ve ne sono altri dove il disegno risulta praticamente staccato dalla parte narrativa, facendosi apprezzare solo come elemento a sé stante. Gaiman riesce ad amalgamare i due elementi, senza esagerare nei testi e nello stesso tempo senza rendere troppo preponderanti i disegni, riuscendo perfettamente a controllare il momento in cui uno dei due deve momentaneamente prendere il sopravvento sull’altro in funzione del fine ultimo della storia.

Il logo del “Sandman Universe,” 4 serie in uscita negli USA a cura della DC Comics a partire dall’8 agosto, con la supervisione di Neil Gaiman. © degli aventi diritti per gentile concessione

LA STORIA

Nella mitologia americana Sandman è “l’omino dei sogni”, che la sera sparge della sabbia magica (in inglese “sand”, da cui il nome “Sandman” ovvero “Uomo della Sabbia”) sugli occhi dei bambini buoni, trasportandoli così nel reame dei sogni.

Prima di iniziare con la storia del personaggio attuale, diamo un brevissimo sguardo ai personaggi che nel corso della storia della D.C. hanno già portato questo nome. Del primo, Wesley Dodd, trovate un ampio resoconto in un articolo di Santo Balastro. Nel 1974 Jack Kirby decide di ricreare completamente il personaggio, e così il Dr. Garrett Sanford diventa il secondo Sandman e, con macchinari di sua invenzione, veglia sul sonno degli esseri umani dalla “dimensione del sogno”, impedendo che gli incubi invadano la realtà. La sua serie dura appena 6 numeri (di cui alcuni visti in Italia su Kamandi della Corno) e poi viene abbandonata alla fine del 1975. Il Sandman riappare anni più tardi nella serie “Infinity Inc.” con una ulteriore incarnazione: l’origine del nuovo Sandman prende le mosse dalla morte di Hector Hall, figlio di Hawkman della Golden Age. La sua anima viene raccolta da Brute e Glob, servi del defunto Dr. Garrett (morto sul campo), e può così continuare a vivere, svolgendo il lavoro di Sandman nella dimensione del sogno, insieme alla moglie Ippolita (incinta); là infatti li troveremo in un toccante episodio scritto da Gaiman che pone fine alla carriera fittizia di questo terzo Sandman.

Nel 1987 Karen Berger, editor della D.C., chiede a Neil Gaiman, appena lanciato dalla miniserie Black Orchid, di portarle delle idee per una nuova collana mensile: in quel periodo lui faceva il giornalista in Gran Bretagna, ed era alle primissime armi nel lavoro di sceneggiatore di fumetti, ma la Berger e Dick Giordano ne riconobbero subito il grande talento. Dopo avere scartato varie ipotesi, viene scelto Sandman, decidendo però di non riadattare il vecchio personaggio, ma di crearne uno completamente nuovo, il cui unico punto di contatto con il precedente è nella tematica di fondo, il sogno. Viene quindi data carta bianca a Neil, mentre come disegnatori vengono scelti due autori sconosciuti Sam Kieth (oggi famosissimo per lavori come ALIENS, i serial di Wolverine per “Marvel Comics Present” ed il suo Maxx per la Image) dal tratto con forti reminiscenze dei primi lavori di Wrightson, e Mike Dringenberg, che dagli iniziali lavori come inchiostratore diverrà anche disegnatore titolare della serie. Anche dopo l’abbandono di questi due disegnatori, ll livello dei disegni è rimasto sempre elevatissimo, e, nonostante i tanti autori impiegati, molto omogeneo nella grafica. Tra gli altri disegnatori si segnalano soprattutto gli eccezionali talenti di: Kelley Jones, Charles Vess, Matt Wagner, Brian Talbot, Michael Zulli, ….. e l’inchiostratore della maggior parte degli episodi Malcolm Jones III. E’ anche da sottolineare come ad un certo punto sia diventato una specie di onorificenza potersi vantare di avere disegnato Sandman, e molti autori hanno cercato in tutti i modi di entrare a far parte della ristretta cerchia.

Un’immagine celebrativa del ventesimo anniversario di Sandman (1988-2008). © degli aventi diritti, per gentile concessione


Per Ulteriori approfodimenti sul nuovo Sandman Universe, pubblico di seguito 3 link:

http://www.fumettologica.it/2018/03/sandman-universe-neil-gaiman-dc-comics-fumetti/

https://www.dccomics.com/blog/2018/05/15/the-sandman-universe-welcomes-series-artists

https://www.previewsworld.com/Catalog/JUN180422

MADE IN JAPAN – DOSSIER 3×3 OCCHI – Parte seconda: CRONOLOGIA (aggiornata al 03-01-1998)

RIPROPOSTA

Con questa la cronologia 3×3 OCCHI si conclude la riproposta degli  articoli dedicati ai manga, estratti dalla rubrica Made in Japan (all’interno del sito originario di Glamazonia).
Dalla prossima settimana si riprendono a ri-pubblicare tante recensioni di fumetti degli anni ’90, in prevalenza Marvel, DC Comics, Sergio Bonelli Editore, Disney, Esteri (non Marvel e DC Comics). La parte da leone sarà lo speciale dedicato a Sandman, che inizierà ad aprile.
Buona lettura

Mario B.


 

 

CRONOLOGIA  

di Marcello Vaccari


STORIA

PERSONAGGI

 


Prima serie

Seconda serie

Terza serie

Quarta serie

Legenda:

N° storia e titolo in originale giapponese (se conosciuto) in caso di titoli uguali il titolo giapponese non viene ripetuto – Titolo tradotto in Inglese – Titolo italiano – N° tavole (compreso frontespizio quando presente) – Pubblicazione italiana:

KM = Kappa Magazine

Y = Young

SdK = Storie di Kappa

 


Prima Serie

Torna all’indice
Volume 1 (1988-Oct-17 – ISBN4-06-102123-0)

Story 1 (#1) “Tenjoo” – Transmigration – Reincarnazione 33p (KM1)

Story 2 (#2) “Sanzihyan” – Sanjiyan – I tre occhi 30p (KM2)

Story 3 (#3) “Kigan Meikyu” – Labrinth of Kaiyanwan – Part I – Il labirinto del Demone dai tre occhi Ip. 30p (KM3)

Story 4 (#4) – Labrinth of Kaiyanwan – Part II – Il labirinto del Demone dai tre occhi IIp. 29p (KM4)

Story 5 (#5) – Labrinth of Kaiyanwan – Part III – Il labirinto del Demone dai tre occhi IIIp. 31p (KM5)

Story 6 (#6) “Fujii Yakumo” – Fujii Yakumo – Part I – Yakumo Fujii Parte prima. 30p (KM5)

Story 7 (#7) – Fujii Yakumo – Part II – Yakumo Fujii Parte seconda. 26p (KM6)

Story 8 (#8) – Fujii Yakumo – Part III – Yakumo Fujii Parte terza. 30p (KM7)

 

Volume 2 (1989-May-17 – ISBN4-06-102152-4)

Story 1 (#9) – Fujii Yakumo – Part IV- Yakumo Fujii Parte quarta. 26p (KM7)

Story 2 (#10) – Fujii Yakumo – Part V – Yakumo Fujii Parte quinta. 28p (KM9)

Story 3 (#11) “Shoma saisei” – Sacrifice of the Devil Wing – Part I – La resurrezione dello spirito alato Parte I 24p (KM10)

Story 4 (#12) – Sacrifice of the Devil Wing – Part II – La resurrezione dello spirito alato Parte II 27p (KM11)

Story 5 (#13) – Sacrifice of the Devil Wing – Part III – La resurrezione dello spirito alato Parte III 31p (KM12)

Story 6 (#14) – Sacrifice of the Devil Wing – Part IV – La resurrezione dello spirito alato IV 30p (KM13)

Story 7 (#15) – Sacrifice of the Devil Wing – Part V – La resurrezione dello spirito alato V 32p (KM14)

Story 8 (#16) – Sacrifice of the Devil Wing – Part VI – La resurrezione dello spirito alato VI 28p (KM15)

Story 9 (#17) “Meiso” – Lost – Vagabondo 29p (KM16)

 


Seconda Serie: La leggenda del sacro demone

Torna all’indice
Volume 3 (1989-Oct-17 – ISBN4-06-102167-2)

Story 1(#1) ” Seima No Matsuei” – Daughter of the Archdevil – Part I – Discendente del sacro demone I – 25p. (KM 16 e ½)

Story 2(#2) – Daughter of the Archdevil Part II – Discendente del sacro demone II – 23p (KM 16 e ½)

Story 3(#3) – Daughter of the Archdevil Part III – Discendente del sacro demone III – 18p (KM 16 e ½)

Story 4(#4) – Daughter of the Archdevil Part IV – Discendente del sacro demone IV – 19p (KM 16 e ½)

Story 5(#5) – Daughter of the Archdevil Part V – Discendente del sacro demone V – 19p (KM 16 e ½)

Story 6(#6) – Daughter of the Archdevil Part VI – Discendente del sacro demone VI – 18p (KM 16 e ½)

Story 7(#7) – Daughter of the Archdevil Part VII – Discendente del sacro demone VII 18p (KM 16 e ½)

Story 8(#8) “Maju no Shookan” – Summoning of the Devil Beast – Part I – Il richiamo del mostro demoniaco Parte I – 17p (KM 18)

Story 9(#9) – Summoning of the Devil Beast – Part II – Il richiamo del mostro demoniaco Parte II – 18p (KM 19)

Story 10(#10) – Summoning of the Devil Beast – Part III – Il richiamo del mostro demoniaco Parte III – 18p (KM 19)

Story 11(#11) – Summoning of the Devil Beast – Part IV – Il richiamo del mostro demoniaco Parte IV – 18p (KM 21)

Story 12(#12) – Summoning of the Devil Beast – Part V – Il richiamo del mostro demoniaco Parte V – 18p (KM 22)

Story 13(#13) – Summoning of the Devil Beast – Part VI – Il richiamo del mostro demoniaco Parte VI – 18p (KM 23)

 

Volume 4 (1990-Feb-17 – ISBN4-06-102191-5)

Story 1(#14) – A Journey Begins – Part I – Partenza – 18p (Y 1)

Story 2(#15) – A Journey Begins – Part II – Partenza parte II – 18p (Y 1)

Story 3(#16) – Key to the Seichi (Sacred Land) – Part I – La chiave del Santuario I – 18p (Y 1)

Story 4(#17) – Key to the Seichi (Sacred Land) – Part II – La chiave del Santuario II – 19p (Y 1)

Story 5(#18) – Key to the Seichi (Sacred Land) – Part III – La chiave del Santuario III – 15p (Y 1)

Story 6(#19) – Key to the Seichi (Sacred Land) – Part IV – La chiave del Santuario IV – 18p (Y 2)

Story 7(#20) – Key to the Seichi (Sacred Land) – Part V – La chiave del Santuario V – 18p (Y 2)

Story 8(#21) – Key to the Seichi (Sacred Land) – Part VI – La chiave del Santuario VI – 18p (Y 2)

Story 9(#22) – Key to the Seichi (Sacred Land) – Part VII – La chiave del Santuario VII – 18p (Y 2)

Story 10(#23) – Earthly City of the Gods – Part I – La capitale del sovrano I – 18p (Y 2)

Story 11(#24) – Earthly City of the Gods – Part II – La capitale del sovrano II – 18p (Y 3)

Story 12(#25) – Earthly City of the Gods – Part III – La capitale del sovrano III – 18p (Y 3)

Story 13(#26) – Earthly City of the Gods – Part IV – La capitale del sovrano IV – 18p (Y 3)

 

Volume 5 (1990-Jun-17 – ISBN4-06-102207-5)

Story 1(#27) – Earthly City of the Gods – Part V – La capitale del sovrano V – 18p (Y 3)

Story 2(#28) – Earthly City of the Gods – Part VI – La capitale del sovrano VI – 18p (Y 3)

Story 3(#29) – Earthly City of the Gods – Part VII – La capitale del sovrano VII – 20p (Y 4)

Story 4(#30) – Earthly City of the Gods – Part VIII – La capitale del sovrano VIII – 16p (Y 4)

Story 5(#31) – Earthly City of the Gods – Part IX – La capitale del sovrano IX – 18p (Y 4)

Story 6(#32) – Earthly City of the Gods – Part X – La capitale del sovrano X – 18p (Y 4)

Story 7(#33) – Earthly City of the Gods – Part XI – La capitale del sovrano XI – 18p (Y 4)

Story 8(#34) – Earthly City of the Gods – Part XII – La capitale del sovrano XII – 18p (Y 5)

Story 9(#35) – Return of the Seima – Part I – Il ritorno del sacro demone I – 18p (Y 5)

Story 10(#36) – Return of the Seima – Part II – Il ritorno del sacro demone II – 17p (Y 5)

Story 11(#37) – Return of the Seima – Part III – Il ritorno del sacro demone III – 18p (Y 5)

Story 12(#38) – Return of the Seima – Part IV – Il ritorno del sacro demone IV – 20p (Y 5)

Story 13(#39) – Return of the Seima – Part V – Il ritorno del sacro demone V – 20p (Y 6)

 


Terza Serie: Il secolo del demone sovrano

Torna all’indice
Volume 6 (1990-Nov-6 – ISBN4-06-102228-8)

Story 1(#1) – Advent of the City of Demons – Part I – L’avvento della città infernale I – 25p (Y 6)

Story 2(#2) – Advent of the City of Demons – Part II – L’avvento della città infernale II – 18p (Y 6)

Story 3(#3) – Advent of the City of Demons – Part III – L’avvento della città infernale III – 22p (Y 6)

Story 4(#4) – Advent of the City of Demons – Part IV – L’avvento della città infernale IV – 19p (Y 7)

Story 5(#5) – Advent of the City of Demons – Part V – L’avvento della città infernale V – 18p (Y 7)

Story 6(#6) – Advent of the City of Demons – Part VI – L’avvento della città infernale VI – 18p (Y 7)

Story 7(#7) – Advent of the City of Demons – Part VII – L’avvento della città infernale VII – 18p (Y 7)

Story 8(#8) – Advent of the City of Demons – Part VII – L’avvento della città infernale VIII – 18p (Y 7)

Story 9(#9) – Advent of the City of Demons – Part IX – L’avvento della città infernale IX – 18p (Y 8)

Story 10(#10) – A Rest for the Seima – Part I – Il riposo del terzo occhio I – 18p (Y 8)

Story 11(#11) – A Rest for the Seima – Part II – Il riposo del terzo occhio II – 18p (Y 8)

 

Volume 7 (1991-Mar-6 – ISBN4-06-102256-3)

Story 1(#12) – Eyes of the Undead – Part I – Immortalità I – 18p (Y 9)

Story 2(#13) – Eyes of the Undead – Part II – Immortalità II – 18p (Y 9)

Story 3(#14) – Eyes of the Undead – Part III – Immortalità III – 18p (Y 9)

Story 4(#15) – Eyes of the Undead – Part IV – Immortalità IV – 18p (Y 10)

Story 5(#16) – Eyes of the Undead – Part V – Immortalità V – 18p (Y 10)

Story 6(#17) – Eyes of the Undead – Part VI – Immortalità VI – 18p (Y 11)

Story 7(#18) – Eyes of the Undead – Part VII – Immortalità VII – 18p (Y 11)

Story 8(#19) – Eyes of the Undead – Part VII – Immortalità VIII – 18p (Y 11)

Story 9(#20) – Eyes of the Undead – Part IX – Immortalità IX – 18p (Y 12)

Story 10(#21) – Eyes of the Undead – Part X – Immortalità X – 18p (Y 12)

Story 11(#22) – Eyes of the Undead – Part XI – Immortalità XI – 18p (Y 12)

Story 12(#23) – Legend of the True Seima – Part I – La vera leggenda del sacro demone I – 18p (Y 13)

Story 13(#24) – Legend of the True Seima – Part II – La vera leggenda del sacro demone II – 18p (Y 13)

 

Volume 8 (1991-Jun-6 – ISBN4-06-102271-7)

Story 1(#25) – Legend of the True Seima – Part III – La vera leggenda del sacro demone III – 18p (Y 13)

Story 2(#26) – Legend of the True Seima – Part IV – La vera leggenda del sacro demone IV – 18p (Y 14)

Story 3(#27) – Legend of the True Seima – Part V – La vera leggenda del sacro demone V – 18p (Y 14)

Story 4(#28) – Legend of the True Seima – Part VI – La vera leggenda del sacro demone VI – 18p (Y 14)

Story 5(#29) – Legend of the True Seima – Part VII – La vera leggenda del sacro demone VII – 18p (Y 14)

Story 6(#30) – Legend of the True Seima – Part VIII – La vera leggenda del sacro demone VIII – 18p (Y 15)

Story 7(#31) – Legend of the True Seima – Part IX – La vera leggenda del sacro demone IX – 18p (Y 15)

Story 8(#32) – Legend of the True Seima – Part X – La vera leggenda del sacro demone X – 20p (Y 15)

Story 9(#33) – Legend of the True Seima – Part XI – La vera leggenda del sacro demone XI – 18p (Y 16)

Story 10(#34) – The Merchant of Secret Arts – Part I – Il mercante di incantesimi I – 18p (Y 16)

Story 11(#35) – The Merchant of Secret Arts – Part II – Il mercante di incantesimi II – 18p (Y 16)

Story 12(#36) – The Merchant of Secret Arts – Part III – Il mercante di incantesimi III – 18p (Y 17)

Story 13(#37) – Red Rain in Malasia – Part I – La pioggia rossa della Malacca I – 18p (Y17)

 

Volume 9 (1991-Sep-6 – ISBN4-06-102286-5)

Story 1(#38) – Red Rain in Malasia – Part II – La pioggia rossa della Malacca II – 18p (Y17)

Story 2(#39) – Red Rain in Malasia – Part III – La pioggia rossa della Malacca III – 18p (Y18)

Story 3(#40) – Red Rain in Malasia – Part IV – La pioggia rossa della Malacca IV – 18p (Y18)

Story 4(#41) – The Seima and the Spirit – Part I – Il sacro demone e lo spirito I – 18p (Y 19)

Story 5(#42) – The Seima and the Spirit – Part II – Il sacro demone e lo spirito II – 20p (Y 19)

Story 6(#43) – The Seima and the Spirit – Part III – Il sacro demone e lo spirito III – 18p (Y 19)

Story 7(#44) – The Seima and the Spirit – Part IV – Il sacro demone e lo spirito IV – 17p (Y 20)

Story 8(#45) – The Seima and the Spirit – Part V – Il sacro demone e lo spirito V – 18p (Y 20)

Story 9(#46) – The Seima and the Spirit – Part VI – Il sacro demone e lo spirito VI – 17p (Y 20)

Story 10(#47) – The Gatekeeper of the Desert – Part I – Il custode del deserto I – 19p (Y 20)

Story 11(#48) – The Gatekeeper of the Desert – Part II – Il custode del deserto II – 18p (Y 21)

Story 12(#49) – The Gatekeeper of the Desert – Part III – Il custode del deserto III – 18p (Y 21)

Story 13(#50) – The Gatekeeper of the Desert – Part IV – Il custode del deserto IV – 18p (Y 21)

 

Volume 10 (1992-Jan-9 – ISBN4-06-323306-5)

Story 1(#51) – The Illusion of the Seima – Part I – Le illusioni del sacro demone I – 14p (Y 22)

Story 2(#52) – The Illusion of the Seima – Part II – Le illusioni del sacro demone II – 18p (Y 22)

Story 3(#53) – The Illusion of the Seima – Part III – Le illusioni del sacro demone III – 18p (Y 22)

Story 4(#54) – The Illusion of the Seima – Part IV – Le illusioni del sacro demone IV – 18p (Y 22)

Story 5(#55) – The Illusion of the Seima – Part V – Le illusioni del sacro demone V – 18p (Y 23)

Story 6(#56) – The Illusion of the Seima – Part VI – Le illusioni del sacro demone VI – 18p (Y 23)

Story 7(#57) – The Illusion of the Seima – Part VII – Le illusioni del sacro demone VII – 18p (Y 24)

Story 8(#58) – The Illusion of the Seima – Part VIII – Le illusioni del sacro demone VIII – 18p (Y 24)

Story 9(#59) – The Illusion of the Seima – Part IX – Le illusioni del sacro demone IX – 18p (Y 25)

Story 10(#60) – The Illusion of the Seima – Part X – Le illusioni del sacro demone X – 18p (Y 25)

Story 11(#61) – The Illusion of the Seima – Part XI – Le illusioni del sacro demone XI – 18p (Y 25)

Story 12(#62) – The Illusion of the Seima – Part XII – Le illusioni del sacro demone XII – 18p (Y 26)

Story 13(#63) – The Illusion of the Seima – Part XIII – Le illusioni del sacro demone XIII – 18p (Y 26)

 

Volume 11 (1992-Apr-6 – ISBN4-06-323326-X)

Story 1(#64) – The Illusion of the Seima – Part XIV – Le illusioni del sacro demone XIV – 18p (Y 26)

Story 2(#65) – The Illusion of the Seima – Part XV – Le illusioni del sacro demone XV – 18p (Y 27)

Story 3(#66) – The Illusion of the Seima – Part XVI – Le illusioni del sacro demone XVI – 18p (Y 27)

Story 4(#67) – The Illusion of the Seima – Part XVII – Le illusioni del sacro demone XVII – 18p (Y 27)

Story 5(#68) – The Illusion of the Seima – Part XVIII – Le illusioni del sacro demone XVIII – 18p (Y 28)

Story 6(#69) – The Illusion of the Seima – Part XIX – Le illusioni del sacro demone XIX – 18p (Y 28)

Story 7(#70) – Symbol 108 – Part I – I talismani di Yi Bai Ling Ba – 18p (Y 28)

Story 8(#71) – Symbol 108 – Part II – I talismani di Yi Bai Ling Ba – 18p (Y 29)

Story 9(#72) – Symbol 108 – Part III – I talismani di Yi Bai Ling Ba – 18p (Y 29)

Story 10(#73) – Symbol 108 – Part IV – I talismani di Yi Bai Ling Ba – 18p (Y 29)

Story 11(#74) – Symbol 108 – Part V – I talismani di Yi Bai Ling Ba – 18p (Y 30)

Story 12(#75) – Symbol 108 – Part VI – I talismani di Yi Bai Ling Ba – 18p (Y 30)

Story 13(#76) – Symbol 108 – Part VII – I talismani di Yi Bai Ling Ba – 18p (Y 30)

Story 14(#77) – Elegy of Ambition – Elegia – 18p (Y 31)

 


Quarta Serie: La leggenda di Trinetra

Torna all’indice

Volume 12 (?? 1992) tradotto su Storie di Kappa N° 37

La genesi del sacro demone

Story 1(#1) – Natsuko – Introduzione 1: Natsuko – 20p

Story 2(#2) – Don-chan – Introduzione 2: Don – 19p

Story 3(#3) – Vannishing – Introduzione 3: Cancellazione – 19p

Story 4(#1) – The Two Wu – Due Wu – 18p

Story 5(#2) – A Delicate Situation – Il segno premonitore – 17p

Story 6(#3) – Emergency – Anomalia – 19p

Story 7(#4) – Rampage – Senza Controllo – 14p

Story 8(#5) – Trouble – Tentazione – 15p

Story 9(#6) – A Hint – Suggestione – 14p

Story 10(#7) – Water Sprite – La creatura delle acque – 15p

Story 11(#8) – Showdown – Scontro violento – 13p

Story 12(#9) – It wasn’t a dream – Non è un sogno – 13p

Story 13(#10) – Even if I knew, I wouldn’t tell you – Rivelazioni – 13p

Story 14(#11) – Please Come Back Pai! – Please Come Back Pai! – 13p

 

Volume 13 (1993-Jan-8 – ISBN4-06-323368-5)

Story 1(#12) – Trouble in Wales

Story 2(#13) – The Girl from Ten Years Back

Story 3(#14) – Man in the Mist

Story 4(#15) – Intruder

Story 5(#16) – The Five Targets

Story 6(#17) – Attack

Story 7(#18) – Maria

Story 8(#19) – Avanku

Story 9(#20) – Stronger

Story 10(#21) – Connelly

Story 11(#22) – The Information Trader Pekinpaa

Story 12(#23) – Yakumo Knock Out

Story 13(#24) – Gong

Story 14(#25) – Battle

Story 15(#26) – Opportunity for Victory

 

Volume 14 (1993-May-8 – ISBN4-06-323398-7)

Story 1(#27) – True Nature

Story 2(#28) – Take on in Battle

Story 3(#29) – The Wizard Madolai

Story 4(#30) – Prepare (for a challenge)

Story 5(#31) – Practice Trial

Story 6(#32) – Letter from Haan

Story 7(#33) – Devaraaja

Story 8(#34) – Chance Meeting

Story 9(#35) – Vishnu

Story 10(#36) – Holy Casket

Story 11(#37) – Opening

Story 12(#38) – Resurrection

Story 13(#39) – Karuki

Story 14(#40) – Saruraama

Story 15(#41) – Battle Preparations

Story 16(#42) – Response

 

Volume 15 (1993-Sep-6 – ISBN4-06-323421-5)

Story 1(#43) – Concentration

Story 2(#44) – Resurrection

Story 3(#45) – Bullet

Story 4(#46) – Decision

Story 5(#47) – Possesion

Story 6(#48) – Memories of this and that

Story 7(#49) – Tomb of the Water Lord

Story 8(#50) – Bride of the Guardian of the Tomb

Story 9(#51) – Meeting

Story 10(#52) – Foreign Bride

Story 11(#53) – Search

Story 12(#54) – Rage

Story 13(#55) – Wedding Night – Part I

Story 14(#56) – Wedding Night – Part II

Story 15(#57) – Wounds of the Heart

Story 16(#58) – Pitiable Child

 

Volume 16 (1994-Jan-8 – ISBN4-06-323442-8)

Story 1(#59) – Rubbed the Wrong Way

Story 2(#60) – Run!

Story 3(#61) – Release

Story 4(#62) – We Will Die Together

Story 5(#63) – Pulverize

Story 6(#64) – Fire Trick

Story 7(#65) – Please Don’t Say Only Sad Things

Story 8(#66) – Harmony

Story 9(#67) – Trouble on Earth

Story 10(#68) – Dive

Story 11(#69) – Weakening

Story 12(#70) – To the Treasure Room

Story 13(#71) – We Meet Again

Story 14(#72) – Recollection

Story 15(#73) – Garuga Again

Extra – An Ordinary Day with Yakumo

 

Volume 17 (1994-Jun-6 – ISBN4-06-323468-1)

Story 1(#74) – Fierce Battle

Story 2(#75) – Spell Illusion

Story 3(#76) – Nest of the Devil’s Mouth – Part I

Story 4(#77) – Two Left Behind

Story 5(#78) – Nest of the Devil’s Mouth – Part II

Story 6(#79) – Nest of the Devil’s Mouth – Part III

Story 7(#80) – Marrionet Performance

Story 8(#81) – Demon Battle

Story 9(#82) – A Pretensious Master of Magic

Story 10(#83) – Invocation

Story 11(#84) – Death of Madolai

Story 12(#85) – Upset

Story 13(#86) – War with the Dragon Lord

Story 14(#87) – Hand-to-Hand

Story 15(#88) – Flight

Story 16(#89) – Han’s Decision

 

Volume 18 (1994-Oct-6 – ISBN4-06-323488-6)

Story 1(#90) – Confusion

Story 2(#91) – Effect

Story 3(#92) – Outnumbered

Story 4(#93) – Yakumo’s Victory!?

Story 5(#94) – At the End of Victory

Story 6(#95) – Lost

Story 7(#96) – Shadow Master

Story 8(#97) – The Wherabouts of the Seima Core

Story 9(#98) – Fear of Doubt

Story 10(#99) – Follower’s of the Dragon Lord (Benares)

Story 11(#100) – The Dragon Shogun (Benares)

Story 12(#101) – Now You’ve Made Me Made

Story 13(#102) – The Whole Body With a Single Blow

Story 14(#103) – Regeneration

Story 15(#104) – Groping

Story 16(#105) – The Power of Friendship

 

Volume 19 (1995-Mar-6 – ISBN4-06-323521-1)

Story 1(#106) – The Third World

Story 2(#107) – Opening to Voidspace

Story 3(#108) – Urgancy of the Seima

Story 4(#109) – Clash of Magics

Story 5(#110) – Revalation

Story 6(#111) – Miscalculation

Story 7(#112) – Berserk

Story 8(#113) – Out of Gas

Story 9(#114) – Total Failure

Story 10(#115) – Kuu Yon

Story 11(#116) – Destruction

Story 12(#117) – Escape from the Moon

Story 13(#118) – Eldorad’s Mopi – Part I

Story 14(#119) – Eldorad’s Mopi – Part II

Story 15(#120) – Eldorad’s Mopi – Part III

Story 16(#121) – Yakumo’s Decision

 

Volume 20 (1995-Aug-7 – ISBN4-06-3235521-1)

Story 1(#122) – Legend of Maidens – Part I

Story 2(#123) – Legend of Maidens – Part II

Story 3(#124) – Legend of Maidens – Part III

Story 4(#125) – Legend of Maidens – Part IV

Story 5(#126) – Legend of Maidens – Part V

Story 6(#127) – Legend of Maidens – Part VI

Story 7(#128) – Legend of Maidens – Part VII

Story 8(#129) – Han’s Declaration

Story 9(#130) – Black Clouds

Story 10(#131) – Strategy

Story 11(#132) – Signs of Defeat

Story 12(#133) – Defensive Action

Story 13(#134) – Han and Iko

Story 14(#135) – Flames over Shinjuku (Tokyo)

Story 15(#136) – Spirit Projection

 

Volume 21 (1996-Jan-8 – ISBN4-06-323575-0)

Story 1(#137) – Battle Plan in Action

Story 2(#138) – Failure

Story 3(#139) – A Trick

Story 4(#140) – Between a Rock and a Hard Place

Story 5(#141) – Half awake

Story 6(#142) – A Warm Reception

Story 7(#143) – Nervous Date (Part I)

Story 8(#144) – Nervous Date (Part II)

Story 9(#145) – Version Up!

Story 10(#146) – A Journey Begins

Story 11(#147) – Wandering

Story 12(#148) – Contact

Story 13(#149) – Drift Ashore

Story 14(#150) – Spirit Planet “Amara”

Story 15(#151) – Sneak In

Story 16(#152) – Trap

 

Volume 22 (1996-May-8 – ISBN4-06-323594-7)

Story 1(#153) – The Studio

Story 2(#154) – Chief Engineer Negurooni

Story 3(#155) – Surrounded

Story 4(#156) – Melancholy Goddess

Story 5(#157) – Signs of Disaster

Story 6(#158) – Indignation

Story 7(#159) – Departure

Story 8(#160) – Revolt of the D

Story 9(#161) – Dragon-Skeleton Warior “Mother”

Story 10(#162) – Anguish

Story 11(#163) – Bloodless Victory

Story 12(#164) – Daoxi

Story 13(#165) – Servant of Amara

Story 14(#166) – Annihilation

Story 15(#167) – Speedy Attack

Story 16(#168) – To Andaka

 

Volume 23 (1996-Aug-6 – ISBN4-06-336611-1)

Story 1(#169) – The Mysterious Wu

Story 2(#170) – Confined Goddess (I)

Story 3(#171) – Confined Goddess (II)

Story 4(#172) – The Sea of Andaka

Story 5(#173) – The Water Dungeon of Andaka

Story 6(#174) – The Beginning of the Blackness

Story 7(#175) – The Light and Dark of the Godesses

Story 8(#176) – The Legend of Destruction

Story 9(#177) – Search

Story 10(#178) – The Flame of Reason

Story 11(#179) – Another Amara

Story 12(#180) – Binding Flame

Story 13(#181) – The Sealed Spell Key

Story 14(#182) – Desperate Struggle

Story 15(#183) – Defeat

Story 16(#184) – Helping Power

 

Volume 24 (1996-Dec-6 – ISBN4-06-336635-9)

Story 1(#185) – Desperate

Story 2(#186) – Safty Guard

Story 3(#187) – Battle – Part I

Story 4(#188) – Battle – Part II

Story 5(#189) – Battle – Part III

Story 6(#190) – Little Bou-kun

Story 7(#191) – Elimination

Story 8(#192) – Scream

Story 9(#193) – Operation

Story 10(#194) – Appearance

Story 11(#195) – Silence of the Goddess

Story 12(#196) – Weak Point

Story 13(#197) – Rage of Amara

Story 14(#198) – Suspicious Ally

Story 15(#199) – Enemy or Ally?

Story 16(#200) – Why?

 

Volume 25 (1997-Apr-4 – ISBN4-06-336656-1)

Story 1(#201) – Peace of Mind and Pain

Story 2(#202) – Extermination

Story 3(#203) – “Baras Vidaahi”

Story 4(#204) – Transfiguration

Story 5(#205) – Collapse – Part I

Story 6(#206) – Collapse – Part II

Story 7(#207) – Collapse – Part III

Story 8(#208) – Collapse – Part IV

Story 9(#209) – Advent of the Goddess

Story 10(#210) – The Goddess’ Secret

Story 11(#211) – Miracle

Story 12(#212) – Revival

Story 13(#213) – Determination

Story 14(#214) – The Shadow Begins to Move

Story 15(#215) – Two Torn Apart

Story 16(#216) – Irritation

 

Volume 26 (1997-Aug-6 – ISBN4-06-336676-6)

Story 1(#217) – Sunrise Goddess

Story 2(#218) – Thoughts of the Goddess – Part I

Story 3(#219) – Thoughts of the Goddess – Part II

Story 4(#220) – Thoughts of the Goddess – Part III

Story 5(#221) – Plots within Plots[lit. Behind the Back]

Story 6(#222) – Over Tokyo

Story 7(#223) – Left Behind

Story 8(#224) – No Paradise

Story 9(#225) – Long Sleep

Story 10(#226) – Merger

Story 11(#227) – Chaos

Story 12(#228) – Collision Again

Story 13(#229) – Noise

Story 14(#230) – Reunion

Story 15(#231) – Various Departures

Story 16(#232) – Search

 

Volume 27 (1998-Jan-7 – ISBN4-06-336711-8)

Story 1(#233) – Goddess in a Predicament

Story 2(#234) – Exposure

Story 3(#235) – Before Your Eyes

Story 4(#236) – A Trick

Story 5(#237) – Please. To the Seichi (Holy Land)

Story 6(#238) – Pai’s Wishes

Story 7(#239) – Many Meetings

Story 8(#240) – Secession

Story 9(#241) – Dive into Enemy Territory

Story 10(#242) – Lava Castle Island – Part I

Story 11(#243) – Lava Castle Island – Part II

Story 12(#244) – Lava Castle Island – Part III

Story 13(#245) – Chance of Victory

Story 14(#246) – Release of Forbidden Spell

Story 15(#247) – Urgency

Story 16(#248) – Strong Wind


Torna alla recensione “3×3 OCCHI”
 

KRAZY KAT

testata

RIPROPOSTA


 

Krazy Kat

di Fulvio Morlacchini

Introduzione

Negli anni ’60 iniziò il processo di rivalutazione del Fumetto, mediante l’organizzazione di tutta una serie di manifestazioni (ricordiamo il primo Salone Internazionale dei Comics di Bordighera nel 1965, che nel 1966 sposterà la sede a Lucca) e tramite interventi diretti di alcuni uomini della cultura italiana che, con saggi e articoli, presero le difese dei fumetti nei confronti di un opinione comune che, non solo relegava il Fumetto a prodotto destinato esclusivamente all’infanzia, ma addirittura lo additava come diseducativo e nocivo per la formazione delle giovani menti. Sempre in quegli anni apparvero le prime riviste specializzate dedicate alla cultura dei comics: Linus che naque nel 1965 fu la prima, seguita da Eureka, Il Sergente Kirk ed altre. Per la prima volta queste riviste, adottando un’impostazione grafica e contenutistica adulta, innalzarono il Fumetto a dignità di medium, avviando un processo di valorizzazione colta.

Non fu quindi un caso se la striscia statunitense “Krazy Kat”, nota agli americani fin dal 1910 come fumetto colto e dotato di indubbi contenuti poetici, apparve, per la prima volta in Italia, proprio su Linus a partire dal 1965.

La Vicenda Editoriale

Krazy Kat nasce negli Stati Uniti il 26 luglio 1910 come striscia giornaliera dalla fervida mente di George Herimann.

George Herimann, nato il 22 agosto 1880 a New Orleans in Louisiana, aveva appena creato nel 1910, per il quotidiano New York American Journal dell’editore William Randolph Hearst, la striscia quotidiana “The Dingbat Family” (la famiglia Dingbat), che subito dopo prese il nome di “The Family Upstairs” (La Famiglia del Piano di Sopra). Ma, dopo pochi mesi, per ragioni di impaginazione, essendo libero uno spazio di pochi centimetri sotto le strips di “The Family Upstairs”, vi fu sistemata una nuova striscia: Krazy Kat appunto. Il personaggio incontrò subito i gusti del pubblico, e dopo pochi anni si conquistò uno spazio autonomo con delle strisce quotidiane, a partire dal 28 Ottobre 1913, seguite tre anni dopo da tavole domenicali, dal 23 Aprile 1916.

L’avventura di Krazy Kat si concluderà nel 1944 con la morte del suo autore. Alcuni sostengono per l’impossibilità di trovare un successore che ereditasse la personalissima vena creativa e poetica di Herimann, altri sostengono a causa dello scarso successo economico, nonostante il quale fu mantenuta in vita per tanti anni, grazie ad un contratto a vita stipulato da Herimann.

I Personaggi

I personaggi della striscia sono tre: Krazy Kat, una gatta sognatrice (anche se in realà non è mai stata appurata la sessualità di quello che fu uno dei primi animali antropomorfi della storia del fumetto) e dall’animo poetico perennemente innamorata del topo Ignatz Mouse, individuo meschino che non solo rifiuta l’amore della gatta, ma la fa continuamente bersaglio del suo disprezzo lanciandogli, ogni qualvolta, un mattone in testa. Il terzo protagonista è un cane: Officer Bull Pupp (in Italia Offissa Pupp), rappresentante della legge, che si occupa principalmente di salvaguardare Krazy dalle angherie di Ignatz, spedendo quest’ultimo nella locale prigione.

Gli altri personaggi della serie sono abbastanza marginali (ricordiamo tra i tanti la signora Ignatz Mouse con i tre figlioletti Milton, Marshall e Irving, l’arrogante ‘Odiatore della Luna’, Joe Bark, Don Kiyoti, il probabile mercante di mattoni Kolin Kelly, e i lontani parenti di Krazy Kat).

Elemento incombente è, poi, il paesaggio lunare che rappresenta la contea di Coconino in Arizona: questo, nelle sembianze di un deserto ravvivato qua e la da alcune montagne dalle forme improbabili, fa da sfondo mutevole alle vicende. L’unica costruzione presente in quei luoghi pare essere la prigione, in cui finisce immancabilmente il maligno Ignatz.

La Storia

La vicenda, che si ripete per circa trentacinque anni ininterrotta, è sempre la stessa, quella dell’amore non corrisposto di Krazy per il topo Ignatz, con Offissa Pupp che riveste il ruolo di tutore dell’ordine in difesa della povera Krazy. Nonostante il palese astio di Ignatz nei suoi confronti, seguito da ripetuti lanci di mattoni, Krazy non sembra rendersi conto degli ostacoli che incontra il suo amore, continuando con pervicacia ad amare il miserabile topo e ritenendo i gesti ostili di quest’ultimo non altro che manifestazioni d’affetto. Ignatz d’altronde non smetterà mai di cercare Krazy, per poterla colpire, dimostrando in qualche modo di essere indissolubilmente legato a lei. Offissa Pupp, d’altronde, continuerà a considerare la gatta (il gatto?) una debole e forse un po’ troppo ingenua creatura da difendere, e cercherà di rendere inoffensivo il topo. Insomma è il dramma dell’incomunicabilità fra tre personaggi che vivono tre universi separati. Probabilmente rimarrebbe deluso chi cercasse in questo fumetto la gag facile o la battuta divertente, si tratta di un fumetto sofisticato e per chi non ha buona conoscenza delle dinamiche della serie alcuni punti potrebbero risultare forse un po’ incompresibili.

Nell’Empireo…

Dietro a questa trama semplice e ripetitiva, Herimann ha creato un intero universo poetico, cui hanno dedicato pagine e pagine di inchiostro molti intellettuali e critici. Universalmente considerato come uno dei vertici artistici e poetici raggiunti dal Fumetto, Krazy Kat è una delle opere che, più di altre, ha contribuito a far uscire i fumetti dal ghetto in cui sono stati relegati più di una volta da benpensanti e da rappresentanti di una certa cultura retriva, fatta di luoghi comuni e scarsa conoscenza del mezzo. Noti critici parlarono di Krazy Kat, prendendolo ad esempio come miglior fumetto d’arte e di poesia; tra questi ricordiamo Gilbert Selders che, nel 1924 in The Seven Lively Arts, tesse l’elogio di Krazy Kat, proprio in difesa dei comics.

Fumetti come questo evidenziano, una volta di più, come, attraverso un disegno semplice e certamente non ricercato e virtuoso, è stato possibile realizzare un capolavoro. In questo, forse, l’unico fumetto che gli si può accostare è Maus di Art Spiegelmann, al quale sta nella misura in cui la narrativa sta alla lirica. Con un iperbole si potrebbe affermare che Krazy Kat è per il Fumetto quello che rappresenta uno dei padri fondatori per una nazione.

Bibliografia

In Italia, come detto, Krazy Kat apparve dal 1965 in poi, sulla rivista Linus della Milano Libri. Questa casa editrice pubblicò nel 1974, anche, un volume con la storica prefazione di E.E.Cummings nella collana I Nostri Immortali vol.4.

Ricordiamo inoltre il bel numero antologico della fanzine Exploit Comics n.14 del 1979 dedicato a Herimann, con un’ottima prefazione di Leonardo Gori. Krazy Kat viene comunque citato in ogni buon volume di storia dei fumetti che si rispetti. E ricordiamo il recente l’articolo “300: George Herriman – Krazy Kat” pubblicato sul sito Lo spazio Bianco il 30 gennaio 2015, ed aggiornato il 31-03-2017.

(*) La Fantagraphics ha avviato la ristampa delle sunday pages di Krazy Kat e in Italia la Free Books si è presa l’onere di ripubblicare tali e quali i volumi che si sono interrotti (per la chiusura della casa editrice italiana) alla quarta uscita.

(*) Recentemente (2013) la Nova Express (vedesi articolo di Luca Boschi nel suo blog: Cartoonist Globale“, M.B.) ha ripubblicato un volume in grande formato (e con una stampa migliore rispetto alla Free Books) di oltre 140 pagine che raccoglie le strisce del fumetto apparse dal 1933 al 1934.

infine, un sito interessante su Krazy Kat da cui attingere ulteriori informazioni e ricco di belle immagini è: Krazy Kat – The Coconino County Page

(*) NOTA BENE: Questa bibliografia aggiuntiva è stata estrapolata dall’articolo “300: George Herriman – Krazy Kat” gia citato prima mario benenati

 

Le immagini presenti in questo articolo sono © degli aventi diritti

GLAMAZONIA OLD: TUTTI GLI ARTICOLI (compresi quelli del sito MADE IN JAPAN)

AGGIORNAMENTO del 02-08-2017

Quest’estate del 2017 stiamo continuando a lavorare per completare il passaggio di tutti gli articoli (78) e recensioni (120), ancora non trasferiti, dal  sito originario del 1996 (OLD Glamazonia)  e da Made in Japan. E’ un lavoro lungo, tra l’altro siamo solo in due (al momento), ma stiamo aggiornando anche le immagini in molti articoli, per cui  avendo anche altre attività, ci vorranno ancora alcuni mesi. Speriamo di completare tutto per fine ottobre.

Inoltre le cronologie sono raggiungibili direttamente dalla barra orizzontale in alto.

Seguiteci sul blog e sui social!

Mario Benenati (coordinatore del blog)
e Marcello Vaccari (editor di glamazonia.it)


AGGIORNAMENTO del 23-04-2017

Dopo quasi sette  mesi siamo molto contenti dei risultati ottenuti.
Il nuovo blog di Glamazonia, con i suoi 382 articoli è visitabile e leggibile in maniera veloce e quasi completa, è stato trasferito su Siteground, e continua ad essere aggiornato. In questo momento ci sono, infatti, solo 90 articoli in bozza, provenienti dal sito originario del 1996 (OLD Glamazonia)  e da Made in Japan, che sto controllando e pubblicando a poco  a poco; ed altri 120 circa recensioni, anch’esse provenienti dal sito originario del 1996, sono in fase di inserimento grazie all’apporto dei soci di fumettomania: Leonardo Alesci e Antonio Furnari.

Inoltre le cronologie sono raggiungibili direttamente dalla barra orizzontale in alto.  Abbiate pazienza e per fine estate speriamo di completare l’inserimento di tutti gli articoli provenienti dalle varie versioni di glamazonia e dai siti ad esso satelliti.

Mario Benenati (coordinatore del blog)
e Marcello Vaccari (editor di glamazonia.it)


AGGIORNAMENTO del 20-10-2016

Con l’aggiornamento del sito fumettomaniafactory.net, il prossimo 29 ottobre, anche il sito Glamazonia.it tornerà a nuova vita.

Infatti, la scorsa estate, Antonio Furnari, Leonardo Alesci e Mario Benenati (Soci dell’associazione culturale Fumettomania Factory), hanno provveduto a travasare tutti gli articoli esistenti nel sito di Glama sul nuovo blog; tale blog che al momento rimane sull’hosting Aruba, all’interno dello spazio di Glamazonia, fino a Marzo 2017, per essere poi trasferito come blog autonomo su SiteGround. Questi 303 articoli sono leggibili in questo spaziocollegato direttamente dalla barra principale del sito di fumettomania.

Anche gli articoli più vecchi di glamazonia, contenuti nell’originario sito oggi denominato Glamazonia OLD, sono stati trasferiti nel nuovo blog. Questi articoli, oltre 230, sono posizionati nella categoria “OLD glamazonia”, e non sono ancora a disposizione del pubblico di naviganti sul web. A poco a poco li stiamo controllando, sistemando, ri-impaginando e pubblicando. Abbiate pazienza entro marzo 2017 saranno tutti online
Nel frattempo in questa  pagina potrete vendere l’elenco di tali articoli con i link diretti agli articoli originali al vecchio sito.

Buona visione

Mario B. e Marcello Vaccari (editor di glamazonia.it)

testata

 


Questo è l’elenco degli articoli e delle recensioni che stiamo trasferendo al  sito originario del 1996 (OLD Glamazonia)  e da Made in Japan. al nuovo blog.

Articoli Generici

Marvel

Marvel Vs DC  Marcello Vaccari
Putting the characters back to Comics di Stefano Samoggia
Heroes Return di Marcello Vaccari
Requiem per WIZ di Leonello di Fava

D.C. Comics

Batman Animato di  Marcello Vaccari
Kingdom Come di Marcello Vaccari
Kingdom e l’Hypertime  di Santo Balastro
Superman, quello che non leggeremo mai in Italia di Santo Balastro
Green Lantern di Santo Balastro
JLA  di Marcello Vaccari
SUPERMAN CARTOONS di Marcello Vaccari

VARIE
I Dracula Italiani di Fulvio Morlacchini
I Vampiri Americani di Fulvio Morlacchini
Tangeropoli di Alce
Love & Rockets di Fulvio Morlacchini
Bonelli e il 2000  di Alessandro Assiri
Trading Cards di Marcello Vaccari
Lo Shakespeare a fumetti de Il Giornalino di Fabio Ciaramaglia
FIGURINE di Simone Capitani
I classici della Repubblica di Fabio Ciaramaglia new.gif (659 byte)

Articoli Tematici

Fumetti & altri media

Il Computer a Fumetti di  Marcello Vaccari e Max Brighel
Il Robot a Fumetti di Marcello Vaccari e Max Brighel
Letteratura & Fumetto di Marcello Vaccari e Max Brighel

Storia del Fumetto

L’angolo dell’Archeologo 1: Ciclone di  Marcello Vaccari
L’angolo dell’Archeologo 2: Le origini di Batman di   Marcello Vaccari
L’angolo dell’Archeologo 3: Collezione Uomo Mascherato e Urra! di  Marcello Vaccari
L’angolo dell’Archeologo 4: Gli eroi dimenticati di   Marcello Vaccari
L’angolo dell’Archeologo 5: I Supereroi Italiani di   Marcello Vaccari
L’angolo dell’Archeologo 6: ABC di  Marcello Vaccari
L’angolo dell’Archeologo 7: Albi del Falco di Marcello Vaccari
L’angolo dell’Archeologo 8: Marvelman di Marcello Vaccari
L’angolo dell’archeologo 9: I personaggi minori di Andrea Garrone & Marcello Vaccari
Le case editrici: Timely  di Max Brighel
Le case editrici: Quality di Santo Balastro
Il Giorno dei Ragazzi  di Marcello Vaccari
Cap America e gli eroi patriottici,   di Marcello Vaccari

Editori Indipendenti

Medicina Nucleare   di Marcello Vaccari
Tag 17 di Marcello Vaccari

Interviste

Intervista a M.M. Lupoi di Santo Balastro
Intervista al Team Creativi di Deadpool Attilio Guzzeloni & Massimiliano Brighel
Intervista a Ron Garney di Max Brighel
Leo Ortolani di Daniele Cerboneschi e M.V.
Steve Lieber di Marcello Vaccari

Personaggi

Marvel

Hulk di Stefano Samoggia
La Cosa di Daniele Cerboneschi
Il Punitore di Daniele Cerboneschi
ELEKTRA di Francesco Barilli
I DIFENSORI di Max Brighel

D.C. Comics

Swamp Thing di Fulvio Morlacchini 
FLASH
 di Rino Monreale
Green Lantern
 di  Marcello Vaccari
Plastic Man  di Santo Balastro
Supergirl    di Santo Balastro
Hawkman   di Marcello Vaccari
Sandman di Alessandro Assiri
Sandman: Vite Brevi di Fabio Ciaramaglia
Neil Gaiman e Shakespeare di Fabio Ciaramaglia
Sandman: Soft Places di Fabio Ciaramaglia
Sandman: Season of Mists di Fabio Ciaramaglia
Superman di Massimo Sindaco

Bonelli 

Kerry il trapper di Marcello Vaccari
Magico Vento di Alessandro Assiri 
Napoleone
 di Alessandro Assiri

Italiani 
Mortimer di  Marcello Vaccari 
Cosmine
 di  Marcello Vaccari
Jolanka di Valerio Vincenzi
Angel Dark di Roberto Napoli
ALAN FORD
 di Paolo Pozzi
Diabolik di  Rino Monreale
Satanik   di Roberto Napoli 
Jonas Fink
  di Fulvio Morlacchini
Lazarus Ledd di Leo

Esteri
Hercules di Santo Balastro
Spawn di Stefano Samoggia 
Savage Dragon
 di Stefano Samoggia
James Bond di Rino Monreale
Bone    di Rino Monreale e Miroslav Benassi
Krazy Kat di Fulvio Morlacchini
Asterix di Stefano Samoggia
Le avventure di Blake e Mortimer di Rino Monreale
MAUS  di Fabrizio Lo Bianco

Autori

Dashiell Hammet di Roberto Napoli
Vittorio Giardino di Fulvio Morlacchini
Garth Ennis di Marcello Vaccari
Oscar Gimenez di Santo Balastro
Jack Cole di Santo Balastro
Bob Kane di Santo Balastro e Marcello Vaccari
Sergio Toppi di Fabrizio Lo Bianco
Art Spiegelman  di Fabrizio Lo Bianco
Jim Steranko di Max Brighel
Gil Kane di Marcello Vaccari
Attilio Micheluzzi di Loris Cantarelli
Berardi & Milazzo di Mimmo Morgese

Recensioni
Marvel

Ruins, di Stefano Samoggia
Thunderbolts di Daniele Cerboneschi
Devil e Hulk #72 di Daniele Cerboneschi
Uomo Ragno #294 di Daniele Cerboneschi
Gli Inumani di Daniele Cerboneschi
Capitan Marvel di Daniele Cerboneschi
X-Men: The hidden years di Daniele Cerboneschi
X-Man di Daniele Cerboneschi
Il Mitico Thor di Francesco Barilli
Wolverine di Francesco Barilli
Fantastici Quattro di Francesco Barilli
Iron Man di Daniele Cerboneschi
Carnage: Mindbomb di Fabio Ciaramaglia
Maximun Security di Daniele Cerboneschi
Ultimate X-Men di Matteo Luna
Ultimate Spiderman  di Marco Solferini
Thor #34 di Daniele Cerboneschi
X-MEN DELUXE 84 di Leonello di Fava
Heart of Darkness di Fabio Ciaramaglia
Howard the Duck di Fabio Ciaramaglia
Spiderman: Il Film di Fabio Ciaramaglia
Fantastici 4 il ritorno degli Inumani di Daniele Cerboneschi
X-Men: Specie Dominante di Leonello di Fava 

D.C. Comics

The Goddess di Marcello Vaccari
The System di Marcello Vaccari
Aquaman di Marcello Vaccari
Final Night  di Marcello Vaccari
Venga il Tuo Regno  di Marcello Vaccari
Batman Black & Whitedi Marcello Vaccari
Legion of Super Heroes di Marcello Vaccari 
Chase
  di Maurizio Villotta
Heroes Reborn
, di Marcello Vaccari
The Nail,   di Marcello Vaccari
Superman: Peace on Earth,   di Marcello Vaccari  
Superman vs Aliens
,  di Marcello Vaccari 
Preacher 
    di Andrea Poli
Wildstorm di Leonello di Fava
Spectre di Fabio Ciaramaglia
THE DREAM HUNTERS  di Fabio Ciaramaglia
Le Terre del Sogno: Oltre le Sabbie del Sogno di Fabio Ciaramaglia
Uncle Sam  di Giuseppe Condorelli
Arkahm Asylum di Giuseppe Condorelli
The Mystery Play di Fabio Ciaramaglia
Crusades di Fabio Ciaramaglia
Fables di Fabio Ciaramaglia
HELLBLAZER  di Fabio Ciaramaglia
Batman: Il figlio dei sogni  di Fabio Ciaramaglia
Green Lantern N°154 di Santo Balastro
Le Terre del Sogno: Una Strana Storia d’Amore di Fabio Ciaramaglia
Le Terre del Sogno: Il Bacio del Coyote di Fabio Ciaramaglia
Sandman Presenta: Le Furie di Fabio Ciaramaglia
Fables2 di Fabio Ciaramaglia
I due ragazzi morti di Fabio Ciaramaglia
Authority di Pietro Meroni 

Bonelli
Brendon di Marco Solferini
Julia   di Marco Solferini
Julia #4   di Marco Solferini
Julia #5 di Marco Solferini
Julia #9-10 di Marco Solferini
Julia #11 di Marco Solferini
Nathan Never Gigante #4,  di Marco Solferini
Dylan Dog #153-154, di Marco Solferini
Dampyr #1 e 2 di Marco Solferini
Dampyr #3 di Marco Solferini
Dampyr #5 di Marco Solferini
Dampyr #6/7 di Marco Solferini
Dampyr #8 di Marco Solferini
Dampyr #9 di Marco Solferini
Dampyr #10 di Marco Solferini
Dampyr #11 di Marco Solferini
Martin Mystere #202,  di Marco Solferini
Martin Mystere #207, di Marco Solferini
Martin Mystere #216 di Marco Solferini
Martin Mystere #217/218 di Marco Solferini
Martin Mystere speciale #17.di Marco Solferini
Martin Mystere #223 di Marco Solferini
Martin Mystere #224/5 di Marco Solferini
Martin Mystere #226 di Marco Solferini
Martin Mystere gigante #6 di Marco Solferini
Martin Mystere Almanacco 2001 di Marco Solferini

Italiani

IF N°7   di Miroslav Benassi 
Ratman
, di Marcello Vaccari
Shonen Ai di Orlando Furioso
Heart of Chastity di Marcello Vaccari

Esteri
Tales from the Bogdi Marcello Vaccari
Dawn,di Marcello Vaccari
Trinetradi Marcello Vaccari
Astro City     di Marcello Vaccari
Bone di Stefano Samoggia
Calvin & Hobbes, di Stefano Samoggia
Asterix. di Stefano Samoggia
Supreme  di Marcello Vaccari
300  di Daniele Cerboneschi
Rising Star di Gianluca Bellardini  
Tutto Bianco
. di Marcello Vaccari
John Bolton di Stefano Marchesini 

Gli Esuberati di Leonello di fava
Unbreakable di Matteo Scarabelli
Bratpack  di Giuseppe Condorelli
Lexy Present di Stefano Marchesini
La storia dei tre Adolf di Giuseppe Condorelli
Concrete: Strana Armatura di Stefano Marchesini
Savage Dragon di Fabio Ciaramaglia
Sin City di Stefano Marchesini
Love & Rockets n.11 di Stefano Marchesini
Sin City: Hell and Back di Stefano Marchesini
Lexy Persent Special Book n.1 di Stefano Marchesini
Lexy Presents Dark Horse di Stefano Marchesini

Spawn The Impaler  di Fabio Ciaramaglia
AMERICAN GODS di Fabio Ciaramaglia
L’ULTIMO CAVALIERE di Fabio Ciaramaglia
IL Mistero Celeste di Fabio Ciaramaglia
CORALINE di Fabio Ciaramaglia 
Hellraiser di Stefano Marchesini
Metropolis di Fabio Ciaramaglia
The Birth Caul di Damiano Gallinaro
SUPREME di Stefano Marchesini
TEMPI NUOVI di Damiano Gallinaro
TARZAN di Stefano Marchesini 
Corto Maltese in DVD di di Fabio Ciaramaglia 

Disney
Casablanca di Roberto Napoli
Mikey Mouse Mystery Magazine di Irpo Ivo
50 anni di Topolino di Irpo Ivo
Almanacco di Topolino   di Irpo Ivo
Paperon de Paperoni   di Irpo Ivo
P.K.N.A.    di Irpo Ivo

Varie

TEX Icone, di Fulvio Morlacchini


 

A R T I C O L I   G E N E R I C I
 
20 domande a Hiroiko Hiza  – Dal nostro “inviato” Marco Kobayashi un’intervista (la prima di M.i.J.!) a Hiroiko Hiza (giapponese “verace”!) amministratore delegato di Mandarake Italia! (08/03/2002)

Excel Saga  – Assurda, senza senso, inutile, stupida, geniale, folle! Con questi aggettivi si può definire la nuova opera di Koshi Rikdo, ma soprattutto la troviamo semplicemente irresistibile! (28/02/2002)

Maison Ikkoku – Il fascino di questo autentico capolavoro dei manga coinvolge anche gli appassionati dei fumetti del genere “duro” e “tetro”! (17/03/2001)

La Seine no Hoshi: la rivalutazione di un mito – Un’analisi completa della Stella della Senna, l’eroina francese della serie “Il Tulipano Nero”! (12/06/2000)

Lady Oscar: la dea della guerra – Le gesta della leggendaria rosa di Versailles! (26/05/2000)

E un giorno arrivò! – Un evento raro: la stampa dalla parte dei cartoni animati e dei fumetti giapponesi! (21/02/2000)

Go Nagai: un uomo, un mito – Il “papà” di Goldrake e le sue geniali e demoniache opere! (07/10/1998)

Il Punto 3 …la vendetta  – Ultimo capitolo della trilogia sulla censura italica che “sevizia” i cartoni animati (e non solo) del sol levante. Crystal questa volta esplorerà insieme a noi le “ariose” scatole craniche di alcuni psicologi e giornalisti. (27/08/1998) [Gli altri due articoli: Il Punto e Il Punto 2 …il ritorno]

Babil Junior (Gino, Gilberto o…Pina?) – Un ironico ma, autorevole articolo su questa pietra miliare del fumetto e dell’animazione giapponese. (10/05/1998)

Genia tu che genio anch’io – Siete affascinati dall’arte della grande Rumiko Takahashi? Ecco un articolo che fa per voi! (03/01/1998)

D O S S I E R
 
Video Girl Ai – Una recensione con annesso studio sui personaggi di questo splendido manga e OAV. (03/01/1998)

3X3 OCCHI – Un lungo dossier su questa serie “dimenticata”, comprensivo di presentazione dei personaggi ed una completa cronologia, come nello stile classico di Glamazonia. (03/01/1998)

R E C E N S I O N I
 
GuruGuru – Il Girotondo della Magia  – Recensione sulla prima uscita del manga di Mahoujin GuruGuru. (11/03/2002)

Il giocattolo dei bambini  – Recensione sulla prima uscita del manga di Kodomo No Omocha (Rossana). (11/03/2002)

Hello Spank  – Recensione sulla prima uscita del manga di Hello Spank. (11/03/2002)

La storia dei tre Adolf – Una disamina/recensione su uno dei capolavori del fumetto mondiale. (28/06/2001)

Trinetra – Ultima uscita della serie di 3X3 Occhi. (03/01/1998)

Ranma 1/2 – Recensione dei due film e del manga. (03/01/1998)