CESARE 3


[Image: 080609cesare3.jpg]CESARE 3
Testi e disegni di Fuyumi Soryo
240 pagine, b/n & colore, brossurato, formato 13×18, Euro 7
Star Comics

Prosegue con fascino il riuscito affresco storico di Fuyumi Soryo. Ci si lascia appassionare alle vicende del giovane Cesare Borgia come se fosse un ragazzo di oggi.

articolo di : Fabio Graziano
La brava Fuyumi Soryo prosegue il suo viaggio nella Pisa di fine ‘400, esplorata attraverso gli occhi di un giovane studente universitario, Angelo da Canossa. Candido e schietto, questi si muove tra vere e proprie figure fondamentali della Storia d’Italia, assistendo con stupore al dispiegarsi di un appassionante intrigo da thriller politico. Come i moderni personaggi di una soap, ecco i Medici, i Della Rovere (discendenti di papa Sisto IV) e, soprattutto, i Borgia. Dimenticate però l’immagine cinica e a tratti criminosa che la cultura popolare ha cucito attorno alla famiglia di papa Alessandro VI: i Borgia della Soryo sono uomini del loro tempo, anzi, forse perfino un passo oltre. L’autrice nipponica riversa specialmente su Cesare, in queste pagine ancora adolescente prodigio, la sua appassionata rilettura rinascimentale, col giovane rampollo figura attiva, intelligente e pragmatica, nell’occhio del ciclone dell’intreccio storico-politico del tempo.
La vicenda e i personaggi sono integrati in alcuni dei classici stilemi narrativi del manga. Il protagonista tenebroso con la risposta sempre pronta, i conflitti studenteschi fra fazioni di studenti, speziate in questo caso da un intrigante sottotesto politico, la sottile tensione erotica che si respira in alcuni dialoghi privati. E’ una commistione dalla quale sembrano guadagnarci sia il lato del romanzo storico che i clichè del fumetto nipponico, che appaiono più freschi, rinnovati. Il primo, in particolare, riesce a generare più che mai l’empatia del lettore, attraverso l’affresco emotivo e pulsante del contesto dell’epoca. I disegni stessi della Soryo, di alto livello, contribuiscono notevolmente alla riuscita costruzione dell’atmosfera tardo quattrocentesca.
In questo terzo volumetto, caratterizzato da una lunga sequenza d’azione con al centro un Cesare in versione “matador”, la storia continua a procedere di buon ritmo e i nodi della vicenda iniziano a venire al proverbiale pettine. Interessante l’inserimento graduale di altri personaggi storici del tempo, integrati nel quadro dell’opera con fascino e in maniera mai banale. E’ bello vedere come qualcuno, da qualche parte nel Mondo, riesca ancora a cogliere la magia e la ricchezza del patrimonio storico dello Stivale. Una serie ricca e additiva, da seguire con attenzione.

 

Immagini e marchi registrati sono © dei rispettivi autori e degli aventi diritto e vengono utilizzati su Glamazonia.it esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi