SUPERMAN/BATMAN II 13

[Image: 082809superman_batman_13.JPG]SUPERMAN/BATMAN II 13
Testi di Alan Burnett, disegni di Dustin Nguyen
26 pagine, colore, spillato, formato 17×26, Euro 1.95
Planeta/DeAgostini

Episodio di passaggio nella miniserie “Tormento”, in cui spicca l’attrazione macchiata di adulterio tra Batman e la moglie di Orion, Bekka.

Articolo di : Dario Biagiotti
Se uno dei rischi di avere relazioni con donne sposate è di essere scoperti dal marito di queste e di subirne le conseguenze, la regola diventa strategia di sopravvivenza se il marito in questione è un semidio, figlio a sua volta di un dio del Male come Darkseid. E serve a poco salvarsi dal pestaggio letale di un Superman controllato mentalmente, se il salvatore, la giunonica Bekka, moglie di Orion, oltre a rivelare a Batman il piano di un Darkseid che vuole impossessarsi del bastone dell’Altopadre, scatena nel razionalissimo Cavaliere Oscuro un uragano ormonale. L’intreccio di Burnett, seppure nella sua fase di sviluppo, non decolla, e tutto sommato la storia in sé del piano del Signore di Apokolips appare quasi in secondo piano.
In realtà, i riflettori sono puntati su Batman e Bekka, e sul tumulto di sentimenti che sembra crescere l’uno nei confronti dell’altra e viceversa. La resa dei due personaggi e della loro introspezione è buona. Interessante il modo in cui Batman, solitamente padrone di se stesso, si scopre ricercare il contatto fisico di Bekka solo per il puro piacere di farlo, e anche i dubbi che travolgono la donna e la sua difficile relazione con il marito Orion viene descritta con discreta sensibilità.
Molti meriti, però, vanno al disegnatore Dustin Nguyen, abilissimo nel mostrare la sensualità corpulenta dei due personaggi, che in alcuni momenti si concedono in maniera piuttosto audace (il Bruce seminudo di pag. 4 e 5, le forme di Bekka con quei glutei che sembrano voler fare a meno della gonna a pag. 5 e 6). Come detto, questo è un numero un po’ di passaggio, in cui a colpire, più della vicenda, sono i personaggi, i loro turbamenti sentimentali e i sensi di colpa. Senza nulla togliere (anzi, per certi versi migliorandola) all’andamento trama.

 

Immagini e marchi registrati sono © dei rispettivi autori e degli aventi dirittoe vengono utilizzati su Glamazonia.it esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi