GREEN LANTERN SINESTRO CORPS SECRET FILES 1

[Image: 082205sinestrocorpssecretfiles1.jpg]GREEN LANTERN SINESTRO CORPS SECRET FILES 1
Testi di Geoff Johns e Sterling Gates, disegni di Joe Prado e Marlo Alquiza, AA. VV.
64 pagine, colore, spillato, 16.8×25.7, $ 5.50
DC Comics

Un albo per soddisfare i fan dalla curiosità più morbosa. In 64 pagine, solo sei sono a fumetti. Il resto contiene schede informative su oltre 200 personaggi del cast di Lanterna Verde. Che noia!

articolo di : Fabio Graziano
La saga “Sinestro Corps” ha attirato l’attenzione dei lettori sulla collana di Lanterna Verde, che da qualche anno sta vivendo una seconda giovinezza sotto le cure dei factotum DC Geoff Johns. A corollario della seguita storyline, già arricchita da numerosi one-shot, ecco apparire sugli scaffali un ennesimo albo… ad altissimo fattore nerd.
Se generalmente gli speciali “Secret Files” affiancano lunghi episodi a fumetti alle “schede tecniche” dei personaggi, questa volta le cose sono tristemente diverse. Tra le 64 pagine di questo comic book, quelle occupate da tavole a fumetti sono solo… sei. SEI. Tutto il resto è dedicato al censimento del maggior numero possibile di Lanterne e, generalmente, dei comprimari della serie dedicata all’alter-ego di Hal Jordan.
La storia, discreta, è strutturata sul modello già collaudato delle “Tales of the Green Lantern Corps”, brevi pillole che raccontano le origini o particolari vicende di singoli elementi del corpo di polizia galattica del quale Jordan fa parte. I disegni di Joe Prado sono meglio del solito per questo artista, e la trama può essere paragonata a quella di una favola dai toni amari e un po’ tetri.
Per il resto, in soldoni, la spesa di cinque dollari e mezzo è giustificata, si fa per dire, unicamente dal materiale redazionale. Una pagina dopo l’altra, scorrono i particolari biografici di centinaia di personaggi, alcuni, paradosso assurdo del nerdismo, creati ad hoc per questo speciale.
È davvero difficile trovare alcun motivo di interesse nel conoscere i poteri di Lanterne che, presumibilmente, non appariranno mai più se non in qualche cameo sul fondo di una vignetta affollata. Albi come questo “Secret Files” segnano il confine tra godersi una serie a fumetti, essere appassionato e viverla con curiosità morbosa. Preoccupante.

 

Immagini e marchi registrati sono © dei rispettivi autori e degli aventi diritto e vengono utilizzati su Glamazonia.it esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi